:: Il diario di viol@ ::

Il diario di viol@ in viaggio, tra vita, sogno e Cyberspace.
:: welcome to Il diario di viol@ :: bloghome | contact ::
[::..archive..::]
[::..recommended..::]
:: marixxx's moblog [>]
:: Notes from Somewhere Bizarre [>]
:: Cybersalon [>]
:: Anais [>]
:: NFT [>]
:: Close-up [>]
:: Nerve [>]
:: StrangeDollxxx [>]
:: Ultrafashionporn [>]
:: Barbie [>]
:: BarbieExibition [>]
:: Candy [>]
:: Torettastile [>]
:: Romastyle [>]
:: VillaggioGlobale [>]
:: Ghetto Boxer [>]
:: SanDiegoSurfCam[>]
:: TrekkingNepal[>]
:: Africa[>]
:: Montmartrenet[>]
:: MatteoBBianchi [>]
:: BigSurInn [>]
:: HenryMillerLibrary [>]
:: CotelVeniceBeach [>]
:: L'Otel [>]
:: Sh! [>]
:: WitchCrafting [>]
:: lilmynx [>]
:: exoticdancelessons [>]
:: Neural [>]
:: agitat@ [>]
:: Louvre [>]
:: NationalGallery [>]
:: Streets [>]
:: CocoDeMer [>]
:: BruceChatwin [>]

:: Thursday, April 24, 2003 ::

Back in Pavia; c'e' il sole e profumo di gelsomini; aspetto con ansia l'aria leggera del tramonto e l'ora dell'aperitivo...Hei you! Sky eyes! I want to play!...
Rita!? Do you remember something?...Rita!? Have you ever done it before?>...Rita!?
:: viol@ 1:34 PM [+] ::
...
:: Wednesday, April 23, 2003 ::
...Tornata a Londra da poco, dopo tre giorni parigini...Trasognata, persa! Era un' altra vita di cui ricordo i profumi, i rosa, l'incanto e la maledizione!...
Sono stata sulla tomba di Baudelaire, sola, sotto la pioggia; fermato da una rosa, c'era un bigliettino, con su scritto qualcosa in francese, che non ho decifrato ma ho ascoltato; una piantina di ciclamini viola e due rose ingiallite; marmo spoglio e logorato; non il mausoleo di un principe; nessuna tomba potrebbe essere abbastanza imponente da evocare, anche lontanamente, il travolgimento, di chi, assaporo' vita e morte; di chi un tempo, viaggio' la sua passione. E' stato un grande incontro.
...Montparnasse sapeva di malinconia circense, champagne e gessetti colorati; comprato un libro sulle "donne piangenti" di Picasso, una card di Colette e tre culotte di pizzo.
La prima sera a Parigi, ho "prestato" tranta euro a una surfista californiana, incontrata alla Shakespeare & Co ; raccoglieva fondi, per farsi il tkt di ritorno a casa...Alla fine, alle trenta euro ne abbiamo aggiunte cinquanta e spese tutte in drinks...I soldi per il suo aereo li abbiamo tirati su insieme, facendo strip-tease tutta la notte a L' American Show...
I due giorni seguenti sono stati piu', contemplativi: cinema', cafe', schizzi di colori a cera, parole e sogni di mille altre vite; e tutte, voluttuose, continuano a germogliare in me! Parigi e' il sogno.

:: viol@ 5:34 PM [+] ::
...

This page is powered by Blogger. Isn't yours?